LUSH - Herbalism (ErbaLibera)

by - 14:51:00

Devo ammetterlo, non sgridatemi, ma Herbalism è il mio primo prodotto Lush. Ebbene sì è stata la mia cara Doubleplusgood a farmela scoprire, io avevo la ferma convinzione che tutti quei colori e profumi nascondessero ingredienti
-chenonpossonoesserenominati- invece noooooooooooooooo...... la Lush crea prodotti veramente buoni, e questo significa la fine per me, e per il mio portafogli, e per il mio bagno (lol). Ammetto che non li conosco tutti quindi non mi permetto di dire che tutti sono naturali e hanno inci impeccabile, ma fin'ora quelli che ho adocchiato e che sto bramando non sono per nulla male. Sicuramente tutte voi la conoscete ma per le tonnette come me che erano ancora nel mondo delle sirene e delle mille bolle blu vi informo che la Lush è una casa cosmetica inglese che produce cosmetici freschi fatti a mano con frutta e verdura fresca, preziosi oli essenziali e burri naturali. Inoltre, fattore molto importante a cui io tengo molto, è 100% Cruelty Free.
Or dunque, Herbalism, o Erba Libera con nome italiano, è secondo me l'esempio migliore e più esaustivo dei metodi tradizionali di detersione: l'utilizzo di mezzi meccanici lavanti senza l'ausilio di tensioattivi artificiali. Come potete vedere dall' INCI ( Mandorle macinate (Prunus dulcis)Caolino (Kaolin)Glicerina Vegetale (Glycerine)Acqua di clorofilla (CI 75810, Aqua)Estratto di ortica, rosmarino ed aceto di riso (Urtica dioica and Rosmarinus officinalis)Germe di riso (Oryza sativa)Estratto di Gardenia (Gardenia jasminoides)Essenza assoluta di rosa di Damasco (Rosa damascena)Olio essenziale di camomilla blu (Matricaria chamomilla)Olio essenziale di Salvia (Salvia officinalis)Profumo (Perfume) ) non c'è nulla che possa creare schiume, gel o creme lavanti (vi ho copiato il link direttamente dal sito internet di Lush perchè è fighissimo, se cliccate sul singolo ingrediente vi rimanda alla pagina specifica che vi dice cos'è: adoro *_*).

Dopo gli ingredienti totalmente naturali (che già mi avevano rapita), ma non bio mi raccomando, sono passata a leggere la descrizione che, in quanto femmina, mi ha doppiamente conquistata. Dovete infatti sapere che ogni prodotto Lush ha una propria storia da raccontare mediante profumi, colori e componenti da toccare con mano. 
Questa per Herbalism: 


Detergente pieno di erbe per pulire in profondità, ma gentilmente, e cacciare via le impurità senza seccare né irritare le pelle.
Erbalibera è un detergente che si può usare tutti I giorni. È pieno di erbe (ortica, camomilla, rosmarino) che liberano i loro straordinari poteri sulla pelle che ha bisogno di essere ripulita e purificata senza aggressività. Il caolino rimuove gli eccessi oleosi, mentre mandorle tritate e crusca di riso sono esfolianti e mantengono il viso fresco, anche quando è irritato o ha una naturale propensione ai brufoli. La vostra pelle si sentirà subito libera di esprimersi al meglio.

Passiamo ora però alla parte concreta mi direte: la recensione.



Herbalism è un detergente viso autoconservante, come molti prodotti Lush, ovvero non contiene conservanti sintetici che ne garantiscono la durata. Per questo non ha una lunga scadenza, io però sono andata oltre e non mi ha creato nessuna reazione, non ha cambiato sembianze, colore nè odore, quindi anche se sforate un pochettino no preoccupa girls ;)

Utilizzo: è una pasta morbida -quasi gommosa tipo pongo per intenderci- a cui bisogna aggiungere qualche goccia d'acqua per creare l'emulsione. Non troppa se no riesce troppo liquida e non riuscite a spalmarla sul viso. In bottega Lush per esempio la commessa aveva un pochettino di prodotto nel palmo della mano chiusa a cucchiaio, l'ha immersa in una bacinella d'acqua e l'ha subito estratta: in questo modo il prodotto si è idratato quanto basta per creare appunto una buona consistenza. Io non disponendo tutte le volte di una bacinella faccio gocciolare un po' di acqua sopra Herbalism fino a trovare il mix perfetto. La quantità giusta per il viso secondo me è all'incirca quanto una nocciola. Una volta idratato e applicato sul viso non aspettatevi un prodotto come una crema detergente, vi ricordo che è composto da ingredienti per lo più solidi, quindi una piccola parte del prodotto sgretolerà nel lavandino. Lo so potrebbe risultare scomodo -a me per nulla- o poco gradevole, ma, essendo composto da ingredienti che svolgono un'azione esfoliante e di pulizia meccanica (non chimica), non è possibile pretendere un bel detergente cremoso che vi riempie il viso di schiuma -aaaaaahhhhhhhhhhh la schiuma- Proprio per questo leggero effetto scrubbante io lo sconsiglierei alle pelli secche e delicate e per un uso quotidiano, specialmente durante la stagione invernale, o per lo meno sulle zone delicate di tempie, contorno occhi, labbra e guance. Io, detentrice di pelle mista con zona T un po' grassa e il restante viso molto delicato, lo utilizzo una volta a settimana: come scrub settimanale per me è l'ideale in questa stagione. Mi riserbo però di testarlo più avanti durante la stagione estiva.


Prima di idratarlo
Dopo averlo idratato
e pronto da stendere sul viso
Risultati: l'effetto ottenuto è meraviglioserrimo *_* lo adoro. La pelle rimane liscissima, ma soprattutto per nulla secca nonostante la leggera esfoliazione poichè gli oli che contiene idratano (non tanto da non dover applicare la crema idratante dopo) bilanciano l'effetto aggressivo delle mandorle macinate. Inoltre dona alla pelle una luminosità notevole: ve lo posso assicurare grazie alla mia personale esperienza avuta durante le vacanze di Natale. Ero tornata a casa-casa e ho cominciato a utilizzare l'ultimo superstite chimico-schifo della skincare che era rimasto in bagno per terminarlo una volta per tutte. Dopo una settimana di utilizzo mattina e sera posso garantirvi che la pelle era detersa, ma SPENTA!!! E solo dopo una settimana!! Alquanto irritata ho ricominciato così a utilizzare Herbalism et voilà la differenza era notevole già con un solo utilizzo. Inutile dirvi che la mia opinione riguardo ai prodotti Eco-Bio e naturali non ha fatto altro che consolidarsi ;)

!!!Piccola accortezza che vi devo dare: non è per nulla un prodotto con cui lavarsi il viso dopo lo struccaggio, in primis per il tipo di lavaggio che effettua (meccanico) e in secundis perchè non può essere utilizzato su zone delicate del viso e soprattutto sugli occhi (provato erroneamente sui miei  -.-'''') a causa dei suoi componenti solidi >.<

Lo ricomprerei? Non so sapete? Non è un prodotto che mi ha rapito il cuore, è mooolto buono e svolge al meglio il suo compito, ma mi piace un casino sperimentare sempre qualcosa di nuovo e salpare verso nuovi orizzonti. Un prodotto per entrare nei miei MustHave deve veramente avere delle qualità TOP difficilmente reperibili in altri.

Voi invece? L'avete provato? Come vi siete trovate?? Ditemi ditemi che sono curiosa di conoscere le vostre esperienze ^_^

Intanto vi mando un kiss :-*
A presto

A.

You May Also Like

12 commenti

  1. Ciao! :) Benvenuta nel magico mondo Lush, io ne sono appassionata da tempo e ho provato moltissimi loro prodotti (se ti interessa qualcosa sul mio blog ne troverai un bel po') e i detergenti sono tra i prodotti che più amo perché la mia pelle reagisce malissimo alla componente del sapone, comportando secchezza e pellicine, per cui con i detergenti Lush mi trovo benissimo. Per l'estate prediligo Acqua Marina, più astringente e opacizzante ma molto delicato e lascia la pelle luminosissima, d'inverno invece opto per Mai Senza (Let The Good Time Rolls) che ha un profumino di biscotto stupendo e dal leggero effetto scrub oppure per Buche De Noel, in edizione limitata natalizia, entrambi molto idratanti e delicati :) io li uso anche dopo lo struccaggio, ovviamente evitando le zone delicate, in questo modo riesco a tenere ben pulita la pelle, però lo faccio con questi che sono per pelli delicate/sensibili, con Herbalism anche io non mi azzerderei perché è più "aggressivo" e purificante ;) un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, Herbalism mi sembra troppo aggressivo per una detersione quotidiana, mi piacerebbe trovarne uno senza azione esfoliante. Deduco che tu abbia una pelle secca e sensibile giusto? Adesso mi informo per benino e li spulcio tutti dal sito e magari facendo una scappata anche in bottega :3 ma mi hai incuriosita con Acqua Marina, per la stagione che arriva *_* sei ferratissima ;) è proprio vero che appena conosci lush ti conquista ^_^ grazie mille sei stata gentilissima :-*

      Elimina
    2. Pelle sensibile, zona T mista e d'inverno purtroppo tende a seccarsi facilmente! Spulcia spulcia :D Acqua Marina potrebbe fare il caso tuo, perché comunque purifica ma senza essere aggressivo, asciuga leggermente perché ha il caolino all'interno ma non secca e appunto non fa scrub :) ahahha ti ringrazio! Beh si ormai ne ho provati tantissimi quindi mi sono fatta una cultura Lush e credo di aver sviluppato una certa dipendenza :D in più avere la bottega vicino casa non aiuta ahahah figurati comunque, e se ti serve qualche consiglio per gli acquisti mi fa sempre piacere :) bacio

      Elimina
    3. Anche io ho la pelle come la tua, forse leggermente meno secca e chiara (ho un sottotono più caldo) Grazie millissime ^_^ presto farò un salto in bottega :-*

      Elimina
  2. Figurati! :) fammi sapere poi i tuoi acquisti :D :*

    RispondiElimina
  3. Amo Lush ma questo detergente non l'ho mai provato! Di solito detergo il viso con un detergente eco bio, in questo momento uno di Gently.
    A presto!
    peonynanni.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io adesso sto usando un detergente eco-bio, quello della Eau Thermale JONZAC, insieme alla spugna Konjac, però ancora non mi pronuncio poichè l'ho acquistato solamente da una settimana. Herbalism lo uso come detergente esfoliante una volta ogni 1/2 settimane perchè in questo periodo mi risulta un po' troppo aggressivo. Tu invece come ti trovi con quello di Gently?

      Elimina
  4. ottimi i prodotti lush,
    questo non lo conoscevo, appena passo in negozio lo cercherò
    sono una tua nuova lettrice, se ti va unisciti anche tu al mio blog
    http://recensionismart.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volo subito a sbirciarlo ;) fammi sapere se provi Herbalism mi raccomando :)

      Elimina
  5. Io ero una fan sfegata di Lush ma da quando ho scoperto gli e-commerce con altri mille marchi bio/naturali mooolto più conveniente e mooolto più buoni, l'ho definitivamente abbandonato!!
    Inoltre, nell'ultimo catalogo Lush molti prodotti hanno all'interno del loro inci il Dimethicone (pessimo silicone che nei cataloghi precedenti gli stessi prodotti non avevano al loro interno...mah!). Mai più Lush..ora "solo" Biofficina Toscana, Sezione Aurea Cosmetics, Avril, Antos, Alchemilla, La Saponaria, etc etc etc. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente Lush non è fra i brand più economici, però c'è anche da dire che i suoi prodotti hanno una durata veramente lunga, quindi si riesce ad ammortizzare almeno un po' il prezzo. Non è bio questo è vero, ma contiene soprattutto ingredienti naturali quindi secondo me supera di gran lunga la maggior parte dei cosmetici in commercio, eccetto ovviamente quelli dei brand da te citati e tutti quelli certificati Eco-Bio: quelli gareggiano proprio in un'altra categoria ;) innanzitutto sono Made in Italy ( e noi apprezziamo), hanno un'equipe super preparata e specializzata che studia e lavora in maniera impeccabile, svolge ricerca in continuazione e infatti propongono la metà dei prodotti che offre Lush, con anche un bacino d'utenza nettamente minore. Secondo me sono proprio due modi diversi di fare mercato. Ovviamente quando si sente parlare di prodotti naturali bisogna SEMPRE scegliere con occhio critico, a maggior ragione quelli non certificati, io controllo sempre gli inci perchè appunto "non si sa mai", le aziende sono furbette. Quello che apprezzo di Lush però è la sua filosofia: il riciclo, l'uso di prodotti naturali e possibilmente freschi, no test su animali, l'utilizzo di ingredienti provenienti dal commercio equo e solidale e l'idea di volersi bene e volersi coccolare. Ogni tanto una coccola ce la dobbiamo concedere tutti ;) e se è naturale e Made in Italy è ancora meglio. Posso chiederti però qual è il prodotto dove hai trovato il Dimethicone?

      Elimina

What's up??!?

"Devi essere ben convinta di quello che hai deciso di fare. Si tratta infatti di ritrovare in te, come ti ho detto il nucleo essenziale della tua femminilità, quella parte nascosta in alcune donne che, se viene risvegliata, permette di acquisire dei poteri magici. Quella forza naturale che tu dovresti possedere nel profondo di te stessa e che è simile a quella forza dalla quale hanno origine tutte le manifestazioni femminili di ogni tempo passato, presente o futuro."
Ada d'Ariès
La danza delle anime luminose